Corte Costituzionale: gli avvocati tornano in udienza

Gli avvocati tornano alla normalità. Dal 5 luglio si potrà partecipare alle udienze pubbliche con collegamento da remoto solo previa autorizzazione del Presidente.

Dal 5 luglio sarà possibile partecipare alle udienze pubbliche della Corte Costituzionale con collegamento da remoto solo con l’autorizzazione del Presidente e la richiesta dovrà essere motivata. La modalità e il termine di presentazione delle stesse sono quelli previsti dal decreto del Presidente della Corte n. 31/2022. La richiesta , da inviare all’email dedicata, dovrà pervenire nella cancelleria della Corte entro le 12.00 del giorno precedente a quello dell’udienza.