Lavoratori fragili tutelati solo fino al 31 marzo 2022

Dall'INPS arriva l'ulteriore conferma del riconoscimento, fino al 31 marzo 2022, della tutela previdenziale prevista per i lavoratori c.d. fragili del settore privato assicurati per la malattia INPS Mess. INPS 11 marzo 2022 n. 1126 .

La tutela previdenziale per i lavoratori fragili del settore privato assicurati per la malattia INPS è riconosciuta dal 1 gennaio 2022 al 31 marzo 2022 art. 26, comma e 2 bis, DL 18/2020 conv. in L. 27/2020 . Pertanto sino a tale data è possibile lo svolgimento in modalità agile dell'attività lavorativa per i lavoratori in condizione di fragilità individuati dal DI 4 febbraio 2022 l'equiparazione del periodo di assenza dal servizio a ricovero ospedaliero con conseguente erogazione della prestazione economica. In merito, invece, all' equiparazione della quarantena/isolamento fiduciario con sorveglianza attiva a malattia di tutti gli altri lavoratori dipendenti non è stata prevista, ad oggi, alcuna proroga per il 2022 e, pertanto, ai fini del riconoscimento della tutela previdenziale da parte dell'INPS, il termine rimane fissato al 31 dicembre 2021 art. 26, comma , DL 18/2020 conv. in L. 27/2020 . L'Istituto ha, inoltre, ribadito le istruzioni precedentemente fornite agli Uffici medico legali territorialmente competenti, tenuti a proseguire con la consueta trattazione dei certificati trasmessi dai lavoratori del settore privato inclusi i lavoratori marittimi assicurati per la malattia INPS afferenti alle tutele esaminate art. 26, comma , 2 e 6, DL 18/2020 conv. in L. 27/2020 agli operatori amministrativi con funzioni sanitarie, i quali devono provvedere all'acquisizione manuale degli eventuali certificati cartacei ricevuti, attività fondamentale per consentire all'Istituto la corretta individuazione dei certificati prodotti dai lavoratori. Per la gestione delle pratiche a pagamento diretto con certificati afferenti alla tutela dei lavoratori in condizione di fragilità, le Strutture territoriali INPS provvederanno, sulla base delle suddette valutazioni medico legali, all' istruttoria amministrativa degli eventi verificatisi nel 2022 fino alla data del 31 marzo 2022 . Fonte mementopiu.it

Mess. INPS 11 marzo 2022, n. 1126