Reddito di Cittadinanza: l’avvio di un’attività autonoma è da comunicare prima che inizi

La comunicazione all'INPS dell'avvio dell'attività d'impresa o di lavoro autonomo è da inviare non più entro 30 giorni dall'inizio dell'attività, ma entro il giorno antecedente l'inizio della stessa Mess. INPS 9 febbraio 2022 n. 625 .

Dal 1 gennaio 2022 , l'avvio dell' attività d'impresa o di lavoro autonomo da parte di uno o più componenti del nucleo familiare percettore del Reddito di Cittadinanza deve essere comunicata all'INPS, non più entro 30 giorni dall'inizio dell'attività, ma entro il giorno antecedente l'inizio della medesima attività. La comunicazione va effettuata mediante il modello RdC-Com Esteso . Ne consegue, pertanto, che per accedere al beneficio addizionale per le attività iniziate dal 1 gennaio 2022, entro i primi 12 mesi di fruizione del RdC, il modello RdC-Com Esteso deve essere stato inviato all'INPS entro il giorno antecedente all'avvio dell'attività stessa. Resta invariato il termine di 30 giorni per la presentazione del modello RdC-Com Esteso per le attività di lavoro dipendente . Mess. INPS 9 febbraio 2022 n. 625 art. 1, comma , L. 234/2021 Fonte mementopiu.it