Le linee guida per la trattazione digitale delle certificazioni di esenzione dalla vaccinazione anti-COVID-19

Approda in G.U. il decreto del Consiglio dei Ministri relativo all’individuazione delle specifiche tecniche per trattare in modalità digitale le certificazioni di esenzione dalla vaccinazione anti-COVID-19.

Pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale, il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministro del 4 febbraio 2022, inerente l’individuazione delle specifiche tecniche per trattare in modalità digitale le certificazioni di esenzione dalla vaccinazione anti-COVID-19 . Per garantire, a fini di sanità pubblica il monitoraggio delle suddette esenzioni e dell’elaborazione di indicatori epidemiologici a livello nazionale, regionale e aziendale, nonchè per lo svolgimento delle funzioni e dei compiti amministrativi concernenti la raccolta e lo scambio di informazioni con gli organismi comunitari ed internazionali e la redazione delle relazioni da presentarsi al Parlamento e delle altre relazioni o rapporti di carattere nazionale, le competenti unità organizzative della Direzione generale della prevenzione sanitaria e della Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica del Ministero della salute avranno accesso ai dati delle esenzioni dalla vaccinazione anti-COVID-19 registrati nel Sistema TS , in forma aggregata, attraverso idonea reportistica. Inoltre, tali certificazioni e i dati di contatto forniti dagli intestatari saranno conservati fino al termine di validità delle certificazioni medesime.

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 febbraio 2022 in G.U. del 7 febbraio 2022, n. 31