La Relazione sulla Giustizia amministrativa del Ministro della Giustizia

Il Ministro Marta Cartabia ha presentato ieri in Senato la Relazione sull’amministrazione della Giustizia, enunciando i molteplici provvedimenti fatti nel corso dell’anno passato.

L’anno della giustizia 2021 è stato guidato in larga misura dai due fattori di contesto che hanno dominato in tutto il sistema paese la pandemia la pianificazione PNRR e la sua prima attuazione. Due elementi che da un lato hanno posto continui imprevisti, sfide e problemi, ma dall'altro hanno anche offerto una serie di opportunità e di spinte al cambiamento Così lo scorso 19 gennaio, la Guardasigilli ha cominciato il suo lungo intervento sulla Giustizia amministrativa , concentrandosi poi sugli irragionevoli tempi del processo , sottolineando la volontà di riportarli sul giusto binario. VIDEO Ha poi aggiunto come manchino spazi adeguati e risorse che possano agevolare l’ organizzazione e il funzionamento del Ministero, sottolineando la volontà di puntare sulla digitalizzazione , come elemento che condiziona già oggi e condizionerà sempre di più la qualità della risposta dei servizi della giustizia, e la sua tempestività . Il Ministro nella sua lunga esposizione ha toccato poi numerosi temi, dal sovraffollamento delle carceri alla riforma del Consiglio Superiore della Magistratura , tenendo sempre presente l’anno emergenziale appena trascorso che ha portato a reinventarsi giorno dopo giorno.