Ammessi a finanziamento i progetti proposti dalle Università pubbliche per la diffusione dell’UpP

Con decreto del 5 gennaio 2022 la Direzione Generale per il Coordinamento delle Politiche di coesione del Ministero della Giustizia, ha ammesso a finanziamento i progetti proposti dalle Università pubbliche nell’ambito del progetto Unitario per la diffusione dell’Ufficio per il Processo e l’implementazione di modelli operativi innovativi negli Uffici giudiziari per lo smaltimento dell’arretrato .

Con decreto del 5 gennaio 2022 la Direzione Generale per il Coordinamento delle Politiche di coesione del Ministero della Giustizia, in qualità di Organismo Intermedio del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014 - 2020, ha ammesso a finanziamento i progetti proposti dalle Università pubbliche nell'ambito del progetto Unitario per la diffusione dell' Ufficio per il Processo e l'implementazione di modelli operativi innovativi negli Uffici giudiziari per lo smaltimento dell' arretrato . Tra i principali obiettivi da raggiungere rafforzare le sinergie tra sistema della giustizia e sistema della formazione e della ricerca universitaria adeguare l'offerta formativa del sistema universitario al sistema giudiziario aumentare la produttività degli Uffici Giudiziari, riducendo i tempi di lavorazione delle pratiche individuare metodi uniformi per ridurre l'arretrato civile migliorare la qualità del lavoro di giudici e cancellieri supportare il processo di digitalizzazione ed innovazione tecnologica per giudici e cancellerie aumentare l'utilizzo delle tecnologie da parte di tutti gli stakeholder ed in particolare dei software utilizzati dai giudici, dalle cancellerie e dagli assistenti dei giudici e dai soggetti abilitati esterni ridurre le distanze tra i cittadini e il sistema giustizia ridurre i tempi di attivazione ed erogazione dei servizi di informazione per l'inoltro delle istanze/ricorsi rafforzare l'immagine del Sistema Giustizia per il Territorio . Ben 57 Atenei pubblici statali hanno aderito a questa iniziativa. Tutti i progetti proposti dal sistema universitario ed ammessi a finanziamento saranno condotti in stretto raccordo con gli Uffici giudiziari di tutto il territorio nazionale e su inseriscono nel complesso delle linee di azione che il Ministero della Giustizia sta portando avanti per riformare e potenziare il sistema giudiziario anche in sinergia con gli interventi del PNRR .

Decreto dirigenziale del 5 gennaio 2022