Tutto il marcio minuto per minuto

Le informative integrali della polizia giudiziaria sul sistema Moggi consegnate ai pubblici ministeri ad aprile e novembre 2005

Sanzionare il sistema Moggi ma continuiamo ad avere delle perplessità sulla esclusiva dell'ex direttore generale detto Paletta, per la sua precedente carriera nelle ferrovie non sarà facile per la giustizia sportiva. La pervasività del meccanismo, e la sua gravità vedi le informative della polizia giudiziaria qui allegate , richiederebbe soluzioni tanto rigorose quanto estese, e già si è variamente sostenuto che retrocedere tutti equivarrebbe a non retrocedere nessuno. E poi una qualunque decisione del giudice sportivo che, ormai è chiaro, non potrà essere giudice anche nella vita reale dopo il veto del Csm è soggetta a impugnazioni e ricorsi. Dunque, anche se la corsa contro il tempo si concludesse in tempo, il quadro che ne verrebbe fuori, soprattutto agli occhi dell'Europa, conserverebbe un discreto grado di instabilità. Soprattutto per l'abitudine tutta italiana di voler far coincidere a tutti i costi qualunque tipo di responsabilità sportiva compresa con quella penale. E la giustizia penale non ha mai imparato a correre contro il tempo. Anzi, di solito è il tempo che corre contro la giustizia divagazione cominciano ad arrivare le prime sentenze di indennizzo per l'eccessiva durata del procedimento di indennizzo per l'eccessiva durata del processo . Allora capiterà senz'altro, possiamo esserne certi, che il verdetto sportivo - posto che sia improntato alla severità - sarà contestato per l'incertezza della responsabilità penale a causa del processo ancora pendente e molti diranno ma come? Noi retrocessi con tutti i danni economici che questo comporta, quando non è nemmeno sicuro che abbiamo fatto qualcosa di male? Dunque è chiaro che bisogna intendersi, preliminarmente, su cosa sia il male , nello sport, indipendentemente dal codice penale. Per orientarsi meglio, nel numero 24 del settimanale D& G sarà pubblicato un inserto su frode, illecito e responsabilità sportiva, affidato al nostro prezioso sempre, ma ancor più in questi casi collaboratore, l'avvocato Lucio Giacomardo. Se vi servisse una mano per recuperarlo ai rigori, si potrebbe tentare con una telefonata a Moggi. robor

ALLA PROCURA DEL LA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI NAPOLI DIREZIONE DISTRETTUALE ANTIMAFIA informativa di pg - aprile 2005

ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI NAPOLI informativa di pg - novembre 2005