Nuove sezioni stralcio? No, grazie

di Marco Ubertini

di Marco Ubertini* Al recente Congresso forense di Milano, rispondendo ad un collega che gli obiettava che la presunta diminuzione del numero delle cause pendenti era dovuta al lavoro delle sezione stralcio, il Ministro di giustizia ha risposto che si possono rifare . Credo di interpretare il pensiero di tutta l'avvocatura rispondendo no, grazie! A motivazione, e quale contributo alla conoscenza della realtà, è opportuno ricordare la vicenda, invero poco gloriosa per la giustizia italiana e tutt'altro che conclusa, delle cosiddette sezioni stralcio A - Brevi note storiche Le sezioni stralcio, istituite con la legge 276/97, allo scopo di smaltire i procedimenti civili pendenti davanti ai tribunali alla data del 30/4/1995, sono entrate in funzione l'11/11/1998, con qualche mese di ritardo sulle previsioni per una serie di problemi organizzativi legati alla difficoltà, persino, di conoscere l'esatto numero delle cause destinate allo stralcio e di reclutamento dei giudici aggregati. Sul numero dei procedimenti basti ricordare che, al primo spoglio le cause destinate allo stralcio risultarono 844.248 [elaborazione CSM su dati Istat 30 giu.1996, poi rettificato in 815.458 all'agosto 1997 e poi in 783.967 in sede di assegnazione dei GOA DM 18 nov.1997 ]. Alla data di avvio 11.11.1998 risultarono assegnati allo stralcio n. 636.632 procedimenti. Sulle difficoltà di reclutamento dei GOA Giudici onorari aggregati basti ricordare l'evoluzione dell'organico nel tempo risultante dalla tavola che segue previsto 11/11/98 giugno 99 settembre 2000 2001 2002 1 2003 2 2005 3 1000 295 339 734 771 682 687 469 Note 1 - alla data del 10/12/2002 fonte relazione Ministero inaugurazione 2003 2 - relazione ministero inaugurazione 2004 3 - dato CSM L'organico non è mai stato completato nonostante che, con decreto legge 21 settembre 1998 numero , fosse stata accolta la non del tutto disinteressata disponibilità dichiarata di ben 800 notai v. relazione al D.L. a coprire i posti vacanti ed a farsi carico ! delle vendite immobiliari XXV Congresso del Notariato - Stresa settembre 1996 Il ministero, che non risulta aver mai adempiuto, decorsi venti mesi dall'inizio della attività delle sezioni stralcio agli obblighi previsti dall'articolo 4, 3 comma legge 276/1997, solo alla fine del 2002 ha emanato il Dm 5 novembre 2002 pubblicato nella GU n. 89 del 12 novembre 2002 - 4a serie speciale Avviso per la copertura di 194 posti di giudice onorario aggregato presso le sezioni stralcio dei tribunali ordinari. Si è così arrivati al 10 novembre 2004, data di scadenza del termine quinquennale più proroga annuale previsto dall'articolo 4. 1 comma, della legge istitutiva e il governo ha dovuto emanare d'urgenza il Decreto-legge 9 novembre 2004, n. 266, poi convertito in legge, recante proroga o differimento di termini previsti da disposizioni legislative. Articolo 18 Proroga dell'incarico di giudici onorari in scadenza I giudici onorari aggregati, in servizio il 1 ottobre 2004, per i quali non sia consentita la proroga di cui all'articolo 4, comma 1, della legge 22 luglio 1997, n. 276, e fermo restando il disposto di cui all'articolo 4, comma 4, della stessa legge, sono prorogati nell'esercizio delle funzioni fino al 31 dicembre 2005. Attualmente, secondo i dati del CSM, risultano in servizio 469 GOA, Giudici Onorari Aggregati, e l'operazione sezioni stralcio , nonostante sia ampiamente scaduto il termine previsto dalla legge istitutiva, sembra ancora lontana dalla conclusione. b - la situazione attuale alla luce dei dati statistici disponibili . Ricordato che alla data di inizio 11.11.1998 risultavano pendenti 636.632 cause, al 31.12 2004 [dati 4 rapporto CM/Inf/DH 2005 31 addendum] risultavano ancora pendenti 73.827 procedimenti il trend di smaltimento, partendo dal 1999, è stato il seguente 1999 2000 2001 2002 2003 dicembre 2004 2 pendenti definiti pendenti definiti pendenti definiti pendenti definiti pendenti definiti pendenti 503.234 126.699 418.808 128.881 291.460 106.117 190.256 71.158 123 598 1 51.384 73.827 Note 1 -secondo dati 4 rapporto CM/Inf/DH 2005 31 addendum erano 119.329 secondo i dati contenuti nel 3 rapporto al CM e 121.059 secondo Direzione statistica - civile 2003 2 -al 31/12/2004 secondo dati 4 rapporto CM/Inf/DH 2005 31 addendum Ricordato anche che sulla definizione della cause stralcio il Procuratore Generale aveva scritto il 12 gennaio 2004, in Relazione sull'amministrazione della giustizia nell'anno 2003, a quinquennio già scaduto Dai dati risultanti dalle relazioni dei procuratori generali, sembra potersi affermare che, nella maggior parte delle sedi, il contenzioso affidato alle sezioni stralcio potrà essere esaurito nel quinquennio previsto dalla legge. Le pendenze finali, per questi processi, sono passate da 503.234 del 1999 a 142.284 nel luglio 2003 Il numero dei processi definiti nell'anno da tali sezioni, peraltro, si riduce di anno in anno sarebbe necessario vagliare attentamente le cause di questo non positivo fenomeno. e che nel 4 rapporto [CM/Inf/DH 2005 31 addendum del luglio 2005] è scritto, testualmente, per quanto concerne le sezioni stralcio sections judiciaires provisoires , il numero degli affari definiti si è mantenuto costante si può dunque prevedere che prima della fine del primo trimestre 2006 tutti gli affari ancora pendenti saranno definiti C Prospettive di definizione. Superata ormai la data prevista dal Procuratore generale proviamo a verificare l'attendibilità della previsione fatta nel rapporto al Comitato dei ministri. Dalla tavola che segue fonte www.giustizia.it statistiche movimento tribunali sezioni stralcio Movimento dei procedimenti civili 1 Semestre 2004 ufficio materia iscritti esauriti con sentenze esauriti totali pendenti finali Tribunale Cognizione ordinaria stralcio = 21.560 31.125 92.721 emerge che a fine giugno 2004 pendevano ancora 92.721 procedimenti e nel primo semestre 2004 ne erano stati esauriti 31.125 conseguentemente, pur considerando che nel 2 semestre 2004 il trend è rallentato definiti 20.259 la previsione, statisticamente parlando, parrebbe fondata. Senonchè, come insegna Trilussa, spesso le statistiche sono una sono una cosa ma la realtà è un'altra infatti, se andiamo a verificare in dettaglio, osserviamo che le pendenze non sono uniformemente ripartite ma sono concentrate in alcuni tribunali. Abbiamo prima provato ad individuare i tribunali con peggiori percentuali di definizione nel periodo 1 semestre 1999 - 1 semestre 2004 ne è risultata la graduatoria che segue TRIBUNALE pendenti giugno 1999 pendenti giugno 2004 % definizione 1 CATANZARO 7.736 4.839 37.45 2 MACERATA 3.662 2.215 39.53 3 MASSA 2.723 1.605 41.06 4 AVEZZANO 2.065 1.208 41.50 5 LANUSEI 673 368 45.32 6 VALLO LUCANIA 3.078 1.594 48.21 7 NUORO 1.338 642 52.02 8 BARCELLONA POZZO DI GOTTO 2.841 1.349 52.52 9 ASCOLI PICENO 3.366 1.495 55.85 10 CAGLIARI 9.620 4.017 58.24 11 COSENZA 4.006 1.639 59.09 12 CALTRANISSETTA 2.472 997 59.77 13 CHIAVARI 767 294 61.77 14 BENEVENTO 6.701 2.545 62.02 15 IMPERIA 331 125 62.24 16 SALA CONSILINA 1.298 476 63.33 17 MODENA 4.396 1.653 63.40 18 MARSALA 2.353 807 65.70 19 SASSARI 4.587 1.506 67.13 20 BRESCIA 7.724 2.436 68.44 21 POTENZA 5.680 1.744 69.30 22 TERMINI IMERESE 1.087 327 69.92 e poi, considerato il numero dei procedimenti definiti nel 1 semestre 2004 fonte www.giustizia.it statistiche movimento tribunali sezioni stralcio , abbiamo provato a fare una previsione del tempo ancora necessario per portare a conclusione le cause ancora pendenti ne è risultata la tavola che segue previsione di conclusione dello stralcio tra i tribunali con la peggior % di definizione TRIBUNALE pendenti giugno 1999 pendenti giugno 2004 esauriti nel 1 semestre 2004 previsione di definizione 1 MACERATA 3.662 2.215 123 2 semestre 2012 2 NUORO 1.338 642 39 1 semestre 2012 3 ASCOLI PICENO 3.366 1.495 94 2 semestre 2011 4 SASSARI 4.587 1.506 119 1 semestre 2010 5 BARCELLONA POZZO GOTTO 2.841 1.349 111 1 semestre 2010 6 MASSA 2.723 1.605 152 1 semestre 2009 7 IMPERIA 331 125 13 1 semestre 2009 8 MODENA 4.396 1.653 199 1 semestre 2008 9 CAGLIARI 9.620 4.017 514 1 semestre 2008 10 CHIAVARI 767 294 38 1 semestre 2008 11 VALLO LUCANIA 3.078 1.594 230 2 semestre 2007 12 BENEVENTO 6.701 2.545 638 2 semestre 2007 13 POTENZA 5.680 1.744 276 1 semestre 2007 14 CATANZARO 7.736 4.839 886 2 semestre 2006 Dalla quale emerge che la previsione di definire tutte le cause stralcio entro il 1 semestre 2006 è quantomeno ottimostica a meno che ci si dimentichi di prorogare i GOA in scadenza al 31 dicembre 2005. Nel qual caso le sezioni stralcio chiuderebbero resterebbero le cause che, come ha ricordato il Comitato dei ministri lo scorso luglio, pendono in primo grado da oltre 10 anni. *Avvocato - Centro raccolta dati Oua 1 Via G. Belli, 27 - 00193 Roma - Tel. 06.32.18.983 - 06.32.21.805 - Fax 06.32.19.431