Liquidazione giudiziale, gratuito patrocinio e associazioni forensi nella newsletter del CNF

Nella newsletter n. 335 del 7 marzo 2017 del Consiglio Nazionale Forense sono riportate le lettere inviate dal Presidente Andrea Mascherin ai Presidenti delle Corti d’appello e al Ministro della Giustizia Orlando relative, rispettivamente, alla liquidazione giudiziale dei compensi agli avvocati e alla costituzione di un tavolo di lavoro in tema di patrocinio a spese dello stato. Inoltre, sono riportate le modifiche al Regolamento n. 4/2014 per il riconoscimento delle Associazioni forensi maggiormente rappresentative.

Così nella newsletter n. 335 del Consiglio Nazionale Forense del 7 marzo 2017. Liquidazione giudiziale dei compensi degli avvocati. Il Presidente del CNF Andrea Mascherin, nell’ambito della leale collaborazione tra avvocatura istituzionale e magistratura, ha scritto ai Presidenti delle Corti d’appello con riferimento al principio di diritto enunciato nell’ordinanza n. 24492/16 e alla sua applicabilità a tutte le ipotesi di liquidazione delle spese di giudizio. In particolare, il principio sancisce che la facoltà del giudice di liquidare il compenso al difensore anche in misura dimidiata rispetto ai parametri, incontra il limite dell’art. 2233, comma 2, c.c., che preclude di liquidare somme praticamente simboliche e, come tali, non consone al decoro della professione . Tavolo di lavoro in tema di patrocinio a spese dello stato. Sempre il Presidente Mascherin ha poi fatto esplicita richiesta al Ministro della Giustizia Andrea Orlando di un tavolo di lavoro sul tema del patrocinio a spese dello stato. Nella richiesta si legge la disponibilità del CNF, in virtù delle tematiche relative alla difesa dei diritti dei più deboli, alla costituzione di un tavolo di lavoro comune in materia idoneo ad affrontare tutte le criticità emerse dalla normativa e dalla sua applicazione. Il fine è quello di garantire sia una difesa responsabile e di qualità ai soggetti non abbienti che quello di assicurare il rispetto dell’alta funzione difensiva. Associazioni forensi maggiormente rappresentative le modifiche al Regolamento n. 4/2014. Il CNF ha apportato delle modifiche alle norme per l’istituzione e le modalità di tenuta dell’elenco delle associazioni forensi maggiormente rappresentative. Tali modifiche incideranno sul Regolamento n. 4/2014 relativo all’individuazione di tali associazioni.

OK_PP_PROF_17NLCNF335_s3_3_ OK_PP_PROF_17NLCNF335_s3_2_ OK_PP_PROF_17NLCNF335_s3_1_