Inserimento dei disabili: sgravi anche sull’anticipo

L’INAIL, con nota n. 699 del 30 gennaio 2013, interviene per apportare chiarimenti in merito agli incentivi per l'inserimento lavorativo dei disabili applicabili in sede di autoliquidazione del premio 2012/2013, precisando che la fiscalizzazione parziale è cessata al 31 dicembre 2012 per la conclusione del quinquennio agevolativo, mentre per quella totale il beneficio potrà essere fruito sino al 31 dicembre 2015.

Incentivi per l'inserimento lavorativo dei disabili. L'Inail, con la nota protocollo n. 699/2013 del 30 gennaio, ha precisato che lo sgravio totale dei premi per l'inserimento dei disabili si applica sia al saldo 2012 che alla rata di anticipo per il 2013. Questo chiarimento fa seguito alla nota n. 301/2013, che ha fornito indicazioni in merito alle riduzioni contributive applicabili all'autoliquidazione dei premi 2012/2013, in scadenza il prossimo 18 febbraio. Nuovi chiarimenti in merito agli incentivi per l'inserimento lavorativo dei disabili. In pratica, l’Inail chiarisce che la riduzione del 50% è fruibile solo in sede di regolazione 2012, mentre la riduzione del 100% è applicabile sia alla regolazione 2012 che alla rata 2013. Fermo restando il requisito della stipula della convenzione tra il datore di lavoro ed il competente ufficio del lavoro entro il 31 dicembre 2007, la fiscalizzazione parziale è cessata al 31 dicembre 2012 per la conclusione del quinquennio agevolativo , mentre per quella totale il beneficio potrà essere fruito sino all’ultimo giorno del 2015.