La Consulta riattiva temporaneamente l’indirizzo PEC emergenziale per la trasmissione degli atti

Con decreto del 1 ottobre 2020, il Presidente della Corte Costituzionale ha disposto la riattivazione temporanea dell’indirizzo PEC emergenziale per la trasmissione degli atti processuali. In particolare, l’indirizzo sarà attivo a partire da lunedì 5 ottobre 2020 e fino a data da destinarsi.

Considerato il protrarsi dei tempi per la sanificazione degli ambienti e la profilassi sanitaria del personale, il Presidente della Corte Costituzione ha disposto che per la trasmissione degli atti processuali , lunedì 5 ottobre 2020 , verrà riattivato, in via temporanea, l’ indirizzo PEC emergenziale cancelleria.emergenza2020@cortecostituzionale.mailcert.it , fino a data da destinarsi. In particolare, gli atti relativi a tutti i giudizi in scadenza nei giorni 29, 30 settembre e 1 e 2 ottobre, potranno essere depositati in cancelleria nei giorni 2 e 5 ottobre 2020, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, oppure trasmessi via PEC.