ANAC: consultazione per un atto di regolazione sull’affidamento di servizi legali

Avviata una consultazione per elaborare un atto di regolazione ai sensi dell’art. 213, comma 2, codice dei contratti pubblici, finalizzato a fornire indicazioni alle stazioni appaltanti sulle modalità di affidamento dei suddetti servizi.

Codice dei contratti pubblici. A fronte dell’invio, da parte degli operatori e delle stazioni appaltanti, di diverse richieste di chiarimenti in ordine alle procedure da seguire per l’affidamento dei servizi legali, come regolati dal nuovo codice dei contratti pubblici, l’ANAC ha ritenuto opportuno avviare una consultazione con invio dei contributi entro il 10 maggio 2017, h. 18.00 per elaborare un atto di regolazione ai sensi dell’art. 213, comma 2, del codice, finalizzato a fornire indicazioni alle stazioni appaltanti sulle modalità di affidamento dei suddetti servizi. Viene quindi sottoposto a consultazione pubblica un documento ricognitivo delle disposizioni che regolano l’affidamento dei predetti servizi nel nuovo Codice, con cui l’Autorità intende acquisire il punto di vista dei soggetti interessati. Fonte www.lamministrativista.it

PP_PROF_17docAnac_s