Indennità di disoccupazione: precisate le modalità di presentazione telematica

Con il messaggio n. 760 del 14 gennaio 2013 l’Inps ha ricordato che la presentazione delle domande di indennità di disoccupazione Aspi, mini-Aspi e mini-Aspi 2012 dovrà avvenire esclusivamente per via telematica, precisando procedure e modalità operative.

I canali da utilizzare. Il provvedimento specifica che la presentazione delle suddette domande dovrà avvenire in modo esclusivo attraverso uno dei seguenti canali web, attraverso i servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN sul portale dell’Inps contact center multicanale attraverso il numero telefonico 803164, con il supporto dei servizi telematici messi a disposizione dall’Istituto patronati o intermediari dell’Istituto attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi con il supporto dell’Inps. I patronati dispongono anche dei servizi che permettono la compilazione offline di dette richieste e il successivo invio dei lotti di domande all’INPS. Necessario un PIN dispositivo. Per l’autenticazione al servizio sul portale internet dell’Inps è necessario utilizzare un PIN di tipo dispositivo eventuali richieste inviate con PIN non dispositivo saranno comunque trasmesse e protocollate, ma non potranno essere definite in questo caso, inoltre, il sistema segnalerà all’utente la necessità di rendere dispositivo il PIN. Il servizio è articolato in varie sezioni anagrafica, altri recapiti, ultima posizione lavorativa, dati domanda, dichiarazioni, attestazione dello status di disoccupato, riepilogo dati e invio della domanda. Le istruzioni dettagliate per l’utilizzo sono contenute nel manuale accessibile e scaricabile direttamente dalla procedura. Anche chi voglia utilizzare il contact center multicanale, infine, dovrà munirsi di un PIN dispositivo .

TP_LAV_13Inps760