Per i dipendenti pubblici vale la vecchia normativa, in attesa di un provvedimento del Ministero per la PA

Con una nota del 20 febbraio 2013, il Dipartimento della Funzione Pubblica ha chiarito che le nuove disposizioni previste dalla legge Fornero, per il sostegno alla genitorialità, potranno essere applicate ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni solo previa armonizzazione delle nuove norme da parte del Ministero per la PA.

Lo scopo chiarificatore. La nota del 20 febbraio 2013 emanata dal Dipartimento della Funzione Pubblica ha lo scopo di chiarire l’ambito di applicazione dell’art. 4, comma 24, legge n. 92/2012, su congedo obbligatorio e congedo facoltativo del padre lavoratore e su voucher alla madre lavoratrice. Ambito applicativo della nuova normativa a sostegno della genitorialità. In attuazione di tale norma come riportato da Diritto e Giustizia del 14 febbraio 2013 il Ministero del Lavoro ha emanato, il 22 dicembre, un decreto, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 37 del 13 febbraio. Il quesito, cui risponde il Dipartimento della Funzione Pubblica, arriva da un Comune. L’art. 1, comma 7, della riforma Fornero specifica che le nuove disposizioni previste dalla legge stessa costituiscono principi e criteri per la regolazione dei rapporti di lavoro anche dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, d.lgs. n. 165/2001. Bisogna attendere un provvedimento del Ministro per la PA. Il Dipartimento della Funzione Pubblica ricorda che l’art. 1, comma 8, sempre della legge di riforma del mercato del lavoro, prevede che, per l’applicazione del comma precedente, il n. 7, il Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, sentite le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative , individua e definisce, anche mediante iniziative normative, gli ambiti, le modalità e i tempi di armonizzazione della disciplina relativa ai dipendenti della pubblica amministrazione . Intanto, restano valide le vecchie normative. Quindi, conclude la nota, per i dipendenti pubblici rimangono validi ed applicabili gli ordinari istituti disciplinati nel d.lgs. numero /2001 e nei CCNL di comparto .

TP_LAV_CongediParentali_