Finanziaria 2007, troppe entrate e pochi tagli secondo l'analisi di Draghi

Critiche tecniche dal Governatore di Bankitalia ma anche perplessità sul frequente cambiamento della struttura del sistema tributario. Il testo integrale dell'audizione del numero uno di via Nazionale

Non sono poche le critiche alla Finanziaria 2007 espresse dal Governatore della Banca d'Italia Mario Draghi nel corso della sua audizione presso le Commissioni riunite quinta della Camera e quinta del Senato, competenti in materia di Bilancio anche se quelle più rilevanti - messe in particolare risalto dai media - sono quelle che evidenziano nel documento di programmazione economica e finanziaria un livello troppo elevato di entrate e troppo modesto di tagli, come dire troppe tasse e pochi risparmi sulla spesa pubblica. Rileva il Governatore di Bankitalia che uno dei punti deboli o almeno opinabili è che la correzione risulta - allo stato attuale del testo - quasi interamente ascrivibile ad aumenti delle entrate, circostanza che pur nel possibile ottimismo non offre tuttavia certezze assolute. Ma, soprattutto, osserva Draghi, si rischia di arrivare ad un livello di pressione fiscale molto elevato, uno dei peggiori nella recente storia italiana, e anche il risultato pratico per le cosiddette fasce meno abbienti che dovrebbero giovarsi della rimodulazione delle aliquote non segue una dinamica assolutamente omogenea e dunque non si può escludere che i vantaggi siano marginali per tali soggetti o addirittura sempre molto limitatamente di segno negativo. Tuttavia, anche se certune osservazioni possono essere facilmente adattate a logiche di schieramento, il parere reso da Mario Draghi è essenzialmente un giudizio tecnico e di metodo e non una stroncatura come alcuni hanno voluto interpretare le sue parole. Come altre volte è accaduto, senza entrare approfonditamente nel merito, proponiamo ai Lettori il testo completo dell'audizione del Governatore il documento è leggibile, in formato Pdf, attraverso il documento correlato affinchè ciascuno possa integralmente valutarlo per ciò che riporta.

Commissioni riunite V della Camera dei Deputati Bilancio, Tesoro e Programmazione e 5 del Senato della Repubbica Programmazione economica, Bilancio Attività conoscitiva per l'esame dei documenti di bilancio per il periodo 2007-2009, Testimonianza del Governatore della Banca d'Italia Mario Draghi 12 ottobre 2006 [documento in formato Pdf]