Aggiornati i dati degli studi di settore con gli anni 2011-2015

L’Agenzia delle Entrate comunica che sono stati aggiornati i dati del cassetto fiscale, aggiungendo i dati del quinquennio 2011-2015.

È stato aggiornato il prospetto riepilogativo del cassetto fiscale, aggiungendo l’ulteriore quinquennio 2011-2015. Le informazioni del cassetto fiscale sono ora più precise e significative. Dunque, il contribuente potrà consultare il prospetto degli studi di settore per i quinquenni 2009-2013, 2010-2014 e 2011-2015, osservando i principali dati dichiarativi relativi alla materia, consultando, ad esempio, l’eventuale presenza di anomalie nei dati dichiarati. L’aggiornamento sostengono le Entrate in una nota è in linea con la generale strategia dell’Agenzia delle Entrate diretta, come previsto dalla l. n. 190/2014, ad introdurre nuove e sempre più avanzate forme di comunicazione tra contribuente e Amministrazione finanziaria, anche in termini preventivi rispetto alle scadenze fiscali, in modo da semplificare gli adempimenti, stimolare l’assolvimento degli obblighi tributari, favorire l’emersione spontanea delle basi imponibili ed eventualmente regolarizzare le violazioni . L’utente potrà andare sul sito internet delle Entrate nella sezione Home - Cosa devi fare - Dichiarazioni - Studi di settore e parametri - Studi di settore - Informazioni generali per consultare la tempistica con la quale sono messi a disposizione dei contribuenti e degli intermediari i dati, gli elementi informativi e i software di supporto relativi agli studi di settore, previsti dal provvedimento del 18 giugno 2015, di attuazione dell'art. 1, commi da 634 a 636, della l. n. 190/2014. Fonte www.fiscopiu.it