CIVIS apre anche a Unico 2011 Persone Fisiche

L'Agenzia delle Entrate, il 2 maggio scorso, ha reso noto che la fruizione del servizio telematico CIVIS, canale utile per la presentazione di documenti e per le attività di controllo formale, è ora disponibile per l’invio delle dichiarazioni UNICO 2011 PF.

Il canale telematico CIVIS è adoperabile per due tipologie di servizi. In base agli artt. 36- bis D.P.R. n. 600/73 e 54- bis D.P.R. n. 633/72, i contribuenti che ricevono una comunicazione di irregolarità a seguito di controllo automatico della dichiarazione dei redditi possono fruire del canale CIVIS per richiedere chiarimenti sulle irregolarità rilevate Fisco e così sanare le eventuali anomalie oppure gli interessati possono esplicitare all’Agenzia delle Entrate le ragioni per cui si ritiene non dovuto il pagamento. I contribuenti possono altresì domandate assistenza anche in relazione alle cartelle esattoriali emesse a seguito delle comunicazioni di irregolarità. Invio dei documenti per il controllo formale. Alla luce dell’art. 36- ter D.P.R. n. 600/73 i contribuenti che ricevono una comunicazione a seguito di controllo formale della dichiarazione dei redditi possono utilizzare il canale CIVIS per l’inoltro della documentazione richiesta dal Fisco. L’utente deve compilare un modulo con i dati identificativi della comunicazione e allegare uno o più file, contenenti la documentazione richiesta, in formato pdf/a o tif/tiff .