Modalità applicative e sanzioni per mancata partecipazione alle politiche attive

L’INPS ha redatto la circolare n. 224/2016 in tema di sanzioni applicate dai Centri per l’Impiego per la non partecipazione alle politiche attive e in tema di calcolo della durata dell’indennizzo di disoccupazione per lavoratori stagionali.

Con circolare n. 224/2016, l’INPS illustra le novità normative introdotte dal Correttivo al Jobs Act in materia di misure sanzionatorie adottate dai Centri per l’Impiego a seguito delle violazioni degli obblighi di partecipazione alle misure di politica attiva da parte dei percettori di prestazioni Aspi, miniAspi, Naspi, Dis-Coll, Mobilità e ASDI, nonché in materia di calcolo della durata della Naspi per i lavoratori stagionali dei settori turismo e stabilimenti termali , in relazione agli eventi di disoccupazione verificatisi nell’anno 2016. Le nuove istruzioni. Fornite, in particolare, le novellate istruzioni applicative su misure sanzionatorie di cui all’art. 21, comma 7, d.lgs. n. 150/2015 Aspi, Naspi, Dis-Coll e Mobilità , misure sanzionatorie di cui all’art. 21, comma 8, d.lgs. n. 150/2015 ASDI , comunicazione della misura sanzionatoria ai soggetti titolari della prestazione, calcolo della durata dell’indennità Naspi e aggiornamento del meccanismo di calcolo per i lavoratori stagionali dei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali. Fonte www.ilgiuslavorista.it

TP_LAV_16circ224_s