In una circolare omnibus tutti i chiarimenti del Fisco

Con la circolare omnibus n. 12/E del 3 maggio 2013, l’Agenzia delle Entrate fornisce alcuni chiarimenti in merito alle novità fiscali dettate dalla Legge di Stabilità e dal Decreto Cresci-Italia . I chiarimenti spaziano dall'Irpef all'IRES, dall'IVIE all'IVAFE, senza dimenticare gli interventi sull'IVA e sull'imprese del ramo assicurativo.

Con una circolare a tutto campo, l’Agenzia delle Entrate commenta la numerose novità fiscali che caratterizzeranno il 2013, scaturite dalla Legge del 24 dicembre 2012, n. 228 ovvero la Legge di Stabilità e dal D.L. del 18 ottobre 2012, n. 179 convertito con modificazioni dell’art. 1, comma 1, della Legge del 17 dicembre 2012, n. 221 recante Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese . 7 capitoli per analizzare le novità fiscali 2013. La circolare n. 12/E/2013 si divide in sette capitoli distinti, ciascuno dedicato ad enunciare le principali novità in tema di Irpef IRES imprese di assicurazione IVA IVIE e IVAFE innovazioni in tema di imposta di bollo e tassazione dei beni sequestrati nonché un commento sulle novità fiscali introdotte con il D.L. n. 179/2012. Novità in materia di imposta sul reddito delle persone fisiche. Nel capitolo 1, dedicato all’Irpef, vengono ricordati gli incrementi di alcune detrazioni inerenti la famiglia figli a carico e carichi di famiglia per non residenti. Si fa riferimento all’introduzione della detrazione del 19% per le erogazioni liberali al fondo per l’ammortamento dei titoli e alla proroga dell’agevolazione fiscale riconosciuta ai transfrontalieri. Due paragrafi sono dedicati rispettivamente alla rivalutazione dei terreni e alla rideterminazione del valore delle quote. Novità per titolari di reddito d’impresa. Il secondo capitolo è dedicato all’IRES e, in particolare, alle novità in tema di deducibilità dei costi relativi ai mezzi di trasporto a motore, alle nuove deduzioni IRAP, alle novità in tema di tassazione delle società agricole e al riallineamento dei valori civilistici e fiscali degli intangibles. Novità per le imprese di assicurazione. La circolare dedica un capitolo apposito per analizzare le novità fiscali per le imprese di assicurazione ed in particolare tratta le modifiche relative all’imposta sulle riserve matematiche nel documento vengono inoltre forniti chiarimenti sul regime fiscale delle polizze assicurative stipulate nell’esercizio d’impresa prima del 1 gennaio 1996. Novità in materia di IVA. Un parte importante della circolare è dedicata all'IVA e, in specie, alle novità che decorrono dal 1 gennaio 2013 tra esse spiccano le modifiche alla base imponibile, i nuovi criteri di applicazione del regime del reverse-charge, nonché le modifiche al volume d’affari. Due paragrafi, con relativi sottoparagrafi, sono dedicati ad altrettanti argomenti molto importanti in materia di IVA, id est il recepimento della Direttiva Comunitaria 45/2010/UE e le principali modifiche alla normativa sulle operazioni intracomunitarie introdotte dal D.L. numero /93. Il quarto capitolo, inoltre, analizza due casi particolari di applicazione dell’IVA sulle prestazioni socio assistenziali delle cooperative sociali e sui servizi di gestione individuale di portafogli. Novità in materia di IVIE e IVAFE. La circolare dedica il quinto capitolo alle novità e alle modifiche sulla tassazione dei capitali all’estero, in particolare trattando l’imposta sul valore degli immobili IVIE e l’imposta sulle attività finanziarie IVAFE entrambi detenuti all’estero. Altre novità. Il capitolo sesto, di tipo residuale, lascia spazio ad alcuni chiarimenti su argomenti specifici quali le modifiche all’imposta di bollo che si rendono applicabili alle comunicazioni inviate alla clientela relative ai prodotti finanziari e la tassazione dei redditi che derivano da beni sequestrati. Novità introdotte dal decreto Cresci-Italia. L’ultimo capitolo della circolare è dedicato alla fiscalità internazionale. Viene trattato un caso specifico che riguarda i vettori aerei, non residenti, che producono redditi in Italia nonché, sullo stesso tema, il coordinamento con le Convenzioni contro le doppie imposizioni concluse tra l’Italia e gli altri Stati. Per saperne di più vai a www.fiscopiu.it

TP_FISCO_13Circ12E