Minacce ai dipendenti delle Entrate e di Equitalia: denuncia contro ignoti

Nei giorni scorsi una e-mail di minacce è giunta a dipendenti dell’Agenzia delle Entrate e di Equitalia da un indirizzo associato al Movimento 5 Stelle, che ha smentito la paternità della missiva. Sul fatto stanno indagando le Autorità competenti.

L’Agenzia delle Entrate, con un comunicato stampa del 5 marzo 2013, ha segnalato che sta circolando una e-mail contenente minacce nei confronti dei dipendenti dell’Agenzia delle Entrate e di Equitalia con un falso indirizzo associato in modo fraudolento al Movimento 5 Stelle. I due Enti stanno provvedendo alle denunce del caso alle Autorità competenti. Dipendenti minacciati. Nell'oggetto della lettera, iniziata a circolare nella serata di lunedì e inviata a firma del M5S, si legge Equitalia e Agenzia delle Entrate arrendetevi siete circondati!!! . Poi ci sono due messaggi Se sei un dipendente di Equitalia o dell'Agenzia delle Entrate allora, hai ricevuto questo messaggio perché alcuni cittadini ci hanno fornito informazioni, fatti e prove su di te che denunciano i tuoi abusi ed i tuoi crimini. Noi ti stiamo monitorando e presto agiremo contro di te. Ti apriremo come una scatoletta! . Il secondo messaggio recita Se sei un semplice cittadino onesto allora hai ricevuto questo messaggio come chiamata a reagire contro questi feudatari vigliacchi. Prima di tutto, inoltra questo messaggio a tutti quei cittadini onesti che stanno subendo le torture di Equitalia. Poi raccogli fatti e circostanze come email, intercettazioni telefoniche, fotografie, indirizzi, riprese video ed audio ed inviale al Movimento Cinque Stelle. Noi stiamo raccogliendo un enorme archivio e presto ti daremo la giustizia che meriti. E sarà una giustizia diretta!!! . La smentita dello staff di Grillo. Lo staff di Beppe Grillo, interpellato al riguardo, smentisce infatti che la mail sia riconducibile al blog di Grillo o al movimento, tuttavia assicurano verifiche sul loro sistema informatico.