Il Ministero della Giustizia ha indetto un nuovo concorso per avvocati cassazionisti

Il Ministero della Giustizia ha reso noto che con decreto 25 maggio 2017 è stata indetta una sessione di esame per l’iscrizione all’albo speciale per il patrocinio davanti alla Corte di Cassazione e alle altre giurisdizioni superiori.

Concorso Avvocati Cassazionisti. Il Ministero della Giustizia comunica che, con decreto 25 maggio 2017 , è stata indetta una sessione di esami per l’iscrizione nell’albo speciale per il patrocinio davanti alla Corte di Cassazione e alle altre giurisdizioni superiori per l’anno 2017. I requisiti per poter essere ammessi all’esame sono quelli previsti dalla legge, ossia l’attuale iscrizione nell’albo degli avvocati, l’esercizio di almeno 5 anni della professione dinanzi ai Tribunali e alle Corti d’appello oppure di 1 anno per chi già era iscritto all’albo degli avvocati al momento dell’entrata in vigore della l. n. 27/1997 e, ancora, la pratica di almeno 5 anni presso lo studio di un avvocato che eserciti abitualmente il patrocinio davanti alla Corte di Cassazione. Le domande di ammissione all’esame dovranno pervenire al Ministero della Giustizia con la dovuta documentazione richiesta entro il 15 luglio 2017. Le prove scritte si svolgeranno a Roma, presso la Scuola di formazione e aggiornamento del Corpo di polizia e del personale dell’Amministrazione penitenziaria Giovanni Falcone , alle ore 9.00 nei giorni 11, 13, 15 settembre 2017. Le prove riguarderanno rispettivamente il ricorso in materia civile, penale ed infine amministrativa. La prova orale si terrà, nei giorni che verranno fissati, presso il Ministero della Giustizia.