Previdenza, è possibile totalizzare i periodi contributivi

Con un decreto del ministero del Welfare anche i co.co.co possono ambire alla pensione

Il Consiglio dei ministri ha approvato il 19 gennaio scorso il decreto legislativo sulla totalizzazione dei periodi contributivi. La riforma della previdenza prosegue il suo iter con un provvedimento che permette ai lavoratori che hanno maturato periodi contributivi presso casse previdenziali diverse di ricongiungere e quindi totalizzare tali periodi ai fini pensionistici. Questa opportunità è valida anche per i cosiddetti lavoratori parasubordinati, e precisamente i co.co.co e i lavoratori a progetto, che sono iscritti alla gestione separata dell'Inps. In questo modo il decreto attua in via definitiva la riforma delle pensioni consentendo appunto ai lavoratori di totalizzare i diversi periodi contributivi arrivando a ottenere la pensione. La novità, secondo il ministero del Welfare, riguarderà circa due milioni di lavoratori e consente a quanti svolgono collaborazioni coordinate e continuative di avere almeno la prospettiva di ottenere la pensione.

Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Schema di D.Lgs. Totalizzazione dei periodi assicurativi 19 gennaio 2006