Accordi di negoziazione assistita: disponibile la piattaforma nazionale CNF-FIIF

Al fine di mettere a disposizione un unico sistema gratuito per il deposito degli accordi di negoziazione assistita in materia di famiglia, il Consiglio Nazionale Forense tramite la FIIF ha sviluppato e messo a disposizione la piattaforma unica nazionale.

La piattaforma è operativa da ieri, 5 febbraio 2024 , e sostituisce quella ideata dall’Osservatorio permanente sulla giurisdizione ONPG cui, da tempo, la maggior parte degli Ordini ha aderito. L’utilizzo del programma online – si legge sul comunicato del CNF - è intuitivo per gli avvocati, che potranno accedere con i consueti servizi di identità digitale SPID, CIE e CNS , compilando il modulo informativo per il monitoraggio dei dati e caricando in upload il file della negoziazione ed in via temporanea, qualora distinto, il file del nullaosta o di autorizzazione del competente procuratore della Repubblica . Ma non solo gli avvocati potranno anche consultare i dati delle proprie negoziazioni depositate nonché quelle degli accordi depositati dai Colleghi co-difensori o difensori di controparte presso uno dei Consigli dell’Ordine italiani. L’applicativo permetterà, altresì, l’ agevole recupero delle informazioni da parte dei Consigli dell’Ordine che, tramite procedure automatizzate potranno così approvare il deposito, consultare, recuperare i file digitali, esibire e attestarne la conformità in maniera semplificata utilizzando, se ritenuto, il modello di attestazione contenuto nella piattaforma . La piattaforma è accessibile al seguente link https //negoziazione.consiglionazionaleforense.it/