Grandi imprese in stato di insolvenza: il decreto-legge è in vigore dal 3 febbraio

Sulla GU n. 27 del 2 febbraio scorso è stato pubblicato il testo del decreto-legge recante le Disposizioni urgenti a tutela dell'indotto delle grandi imprese in stato di insolvenza ammesse alla procedura di amministrazione straordinaria.

Il decreto-legge, già entrato in vigore, si compone di 5 articoli e mira a dettare misure per il sostegno e l'accesso alla liquidità delle piccole e medie imprese che forniscono beni e servizi a imprese di carattere strategico ammesse alla procedura di amministrazione straordinaria . Articolo 1 Vengono individuate le imprese destinatarie di tali misure ovvero quelle definite nell’allegato I al regolamento UE n. 651/2014 della Commissione del 17 giugno 2014. Articolo 2 Viene istituito un Fondo contributo in conto interesse per le imprese dell’indotto, ovvero un fondo perduto finalizzato ad abbattere il tasso d’interesse applicato sulle operazioni. Articolo 3 Vengono previste ulteriori misure di protezione per quelle imprese dell’indotto che hanno assicurato la continuità produttiva. Articolo 4 Vengono dettate disposizioni urgenti per i lavoratori dipendenti a causa della crisi occupazionale che le imprese dell’indotto di stabilimenti di interesse strategico nazionale si trovano a dover fronteggiare. Articolo 5 Entrata in vigore del decreto, ovvero il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella GU.

Decreto-legge n. 9 del 2 febbraio 2024