Magistrati tributari cercasi: ecco il bando per il transito dalle altre magistrature

Con la delibera del 16 novembre 2022, il Consiglio di Presidenza della Giustizia tributaria ha indetto il bando n. 9/2022 per il definitivo transito nella giurisdizione tributaria di Magistrati Ordinari, Amministrativi, Contabili e Militari, come previsto dalla riforma della giustizia tributaria.

La l. n. 130/2022 prevede che i magistrati ordinari, amministrativi, contabili o militari , non collocati in quiescenza e presenti alla data di entrata in vigore della legge nel ruolo unico di cui all'art. 4, comma 39- bis , l. n. 183/2011 e collocati nello stesso ruolo da almeno 5 anni, possono optare per il definitivo transito nella giurisdizione tributaria . La legge prevede il limite quantitativo pari a massimo 100 magistrati , individuati all'esito di un'apposita procedura di interpello . In tal senso, il Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria ha indetto l'interpello per il transito definitivo dei magistrati con il bando n. 9/2022 del 16 novembre . Alla delibera è allegato lo schema di domanda-dichiarazione sostitutiva di atto notorio e di certificazione per la partecipazione al bando, comprensivo della dichiarazione dell'anzianità maturata nella magistratura di provenienza. La domanda sottoscritta con firma digitale formato PADES, dovrà essere trasmessa esclusivamente via PEC a partire dal 16 novembre 2022 e fino alle ore 24,00 del 14 febbraio 2023 , pena l'esclusione.

Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria, delibera 16 novembre 2022, n. 11559