POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 19 settembre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

Legge di Bilancio 2018 | 08 Gennaio 2018

Speciale Legge di Bilancio 2018: dall'equo compenso alle notificazioni, passando per il legittimo impedimento

di Fabio Valerini - Avvocato cassazionista, Dottore di ricerca nell'Università di Roma Tor Vergata

Ma non solo. Infatti, nello Speciale, l’avv. Fabio Valerini ha trattato anche le maxi-bollette e le molestie sul posto di lavoro.

Dopo le pubblicazioni di diversi approfondimenti a firma dell’avv. Fabio Valerini, in merito alla Legge di Bilancio 2018, abbiamo deciso di riunire il tutto in un unico Speciale, così da agevolare la lettura degli abbonati.
Diversi gli argomenti trattati dall’inizio del nuovo anno, che sono però facilmente consultabili in questa sezione.



— Legge di Bilancio 2018: la modifica della disciplina dell’equo compenso

— Legge di Bilancio 2018: le modifiche alla legge sulle notificazioni a mezzo posta

— Legge di Bilancio 2018: legittimo impedimento per gravidanza e proroga di un anno per l’iscrizione all’albo dei cassazionisti per anzianità

— Legge di Bilancio 2018: conguagli di luce, gas e acqua: prescrizione, sospensione del pagamento e rimborso dei conguagli

— Legge di Bilancio 2018: nuove forme di tutela per chi agisce in giudizio per molestie o molestie sessuali sul luogo di lavoro