POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 07 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Scelti per voi

Dizionario Legal Tech


Vai allo shop Vai allo shop

16 Gennaio 2021

Dizionario Legal Tech

Informatica Giuridica, Protezione dei Dati, Investigazioni Digitali, Criminalità Informatica, Cybersecurity e Digital Transformation Law

di Pierluigi Perri, Giovanni Ziccardi, a cura di (€ 99; pagine XXXII – 1041)

I termini, le locuzioni, le parole e i concetti che caratterizzano la società digitale odierna – nella quale il professionista del diritto è, volente o nolente, immerso – non sono sempre facili da comprendere.

 

Sono, spesso, parole mutuate dal mondo tecnologico anglosassone e dal panorama nordamericano e legate a una tecnologia che, sovente, abbiamo “importato” e non ha avuto origine nella nostra cultura sociale e giuridica.

 

In questo Dizionario Legal Tech decine di studiosi di informatica giuridica e di diritti delle nuove tecnologie hanno raccolto centinaia di termini e li hanno spiegati con cura e, soprattutto, hanno collocato ogni termine in un contesto utile al giurista del futuro.

 

Gli autori hanno spaziato dalle parole legate alla cybersecurity sino a quelle connesse alla protezione dei dati; hanno esposto i concetti che stanno connotando il mondo dell’intelligenza artificiale, del legal tech in senso stretto e dei big data e si sono poi spinti a definire eventi, o personaggi, che hanno caratterizzato la storia dell’hacking e la cultura informatica degli ultimi cinquant’anni. Particolare attenzione è stata data alle procedure e concetti legati alle investigazioni digitali e ai crimini informatici, al mondo delle piattaforme digitali, dei contratti smart e del commercio elettronico, al cloud e al software da usare nella professione legale.

 

Tutte le voci sono state arricchite con riferimenti normativi, giurisprudenziali o culturali che permettono di avere un quadro ancora più completo per ogni specifico argomento.