POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 18 novembre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Scelti per voi

Codice penale


Vai allo shop Vai allo shop

08 Novembre 2019

Codice penale

di di Tullio Padovani (€ 295,00; pagine XXX - 5098)

Dalla collana “Le Fonti del diritto italiano”. La VII edizione del Codice penale, a cura di Tullio Padovani, profondamente rinnovata e ampliata, attenta alle ultime novità normative e prevalentemente rivolta al giurista “pratico”, intende dar conto in modo sistematico degli approdi ermeneutici più significativi e recenti, illustrando lo stato della giurisprudenza, in specie di legittimità, anche alla luce dei principi affermati dalla Corte costituzionale, dalla Corte EDU e dalla Corte di Giustizia UE.
Il commentario, articolo per articolo, affronta le questioni sorte anche a seguito dei numerosi interventi sul sistema penale operati dal legislatore negli ultimi anni, tra i più recenti:
- ordine e sicurezza pubblica, c.d. “Decreto sicurezza-bis” (l. n. 77/2019 di conversione del d.l. n. 53/2019);
- tutela delle vittime di violenza domestica e di genere (c.d. “Codice rosso”) (l. n. 69/2019);
- voto di scambio politico-mafioso (l. n. 43/2019);
- legittima difesa (l. n. 36/2019);
- contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione, nonché in materia di prescrizione del reato (noto come “spazzacorrotti”) (l. n. 3/2019).
In quest'ottica vengono privilegiate le opinioni dottrinali che si pongono in un utile rapporto dialogico con gli orientamenti giurisprudenziali, di cui è presentata una vastissima casistica.
L’opera è corredata di un approfondito indice analitico che consente di rintracciare con immediatezza le norme e gli argomenti di interesse, nonché di cogliere i nessi sia tra le disposizioni codicistiche sia tra queste e la legislazione collegata, di cui i commenti danno puntualmente conto. Il commentario si presenta, quindi, come uno strumento professionale agile ed efficiente, capace di rispondere alla domanda esegetica con precisione, completo e indispensabile per la risoluzione del caso concreto.