POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 16 novembre 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Scelti per voi

Codice delle confische


Vai allo shop Vai allo shop

06 Luglio 2018

Codice delle confische

di Tomaso Epidendio, Gianluca Varraso, a cura di (€ 170,00; pagine XXXIV – 1680)

L’Opera. La I edizione del Codice delle confische, a cura di Tomaso Epidendio e Gianluca Varraso, arricchisce la collana Le Fonti del diritto italiano, offrendo, grazie al contributo di autorevoli esperti della materia, un commentario organico e completo sul composito corpus normativo – sostanziale e processuale –, oggetto negli ultimi anni rilevanti e copiosi interventi di novellazione sia in ambito europeo che nazionale.
L'Opera permette al professionista di orientarsi compiutamente nella materia alla luce dell'interpretazione pratica che si è sedimentata ed individuando quelle soluzioni pratiche che mantengono ancora una loro validità, e quindi addentrandosi nei nuovi orientamenti scaturenti dalle novellazioni introdotte dai recenti interventi normativi settoriali, analizzati in modo approfondito e inquadrati nel sistema normativo complessivo.

Contenuti aggiornati alle più recenti novità legislative. I commenti tengono conto del panorama normativo aggiornato alle più recenti riforme, facendo riferimento in particolare:
- alla Legge di Riforma del codice antimafia (l. n. 161/2017) e i decreti legislativi attuativi del 2018, in tema di incompatibilità degli amministratori giudiziari e sulla tutela del lavoro nelle imprese sequestrate e confiscate;
- alle novelle operate dal decreto di attuazione del principio di riserva di codice in materia penale (d.lgs. n. 21/2018), che ha inciso, per quanto di interesse, in particolare: sotto il profilo sostanziale, in tema di confisca allargata, di crimine transnazionale e di associazioni di tipo mafioso e con finalità di terrorismo, di droga e doping, di riciclaggio (indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e di pagamento), di tutela dell'ambiente (attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti); sotto il profilo processuale, in tema di decisione sulla confisca allargata, nel caso di estinzione del reato per amnistia o per prescrizione, di amministrazione dei beni sottoposti a sequestro preventivo e a sequestro e confisca allargata e correlata tutela dei terzi nel giudizio, sull’esecuzione della confisca allargata.
Le disposizioni sono esaminate alla luce dell’evoluzione giurisprudenziale e dottrinale fornendo al professionista e allo studioso uno strumento completo e indispensabile per la risoluzione del caso concreto e per orientarsi nel complesso panorama interpretativo.