Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 17 gennaio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS

Scelti per voi

Formulario della Crisi D’Impresa


Vai allo shop Vai allo shop

22 Giugno 2017

Formulario della Crisi D’Impresa

I formulari commentati Giuffrè

di Vito Amendolagine, Cristina Asprella, Gianfranco Di Marzio, Giuseppina Ivone e Maria Grazia Sirna (€ 80,00; pagine 436)

Il formulario commentato della crisi d’impresa presenta una guida alla redazione degli atti efficiente, ricca di nuove soluzioni ed includente un invito alla riflessione su alcune questioni riguardanti la crisi d’impresa.
Ogni formula è preceduta da un inquadramento e seguita da un commento che concerne delle scelte adottate dalla sua redazione. Formule più significative sono state affiancate alla tradizionale lista delle più ricorrenti.

Le formule sono consultabili anche online, aggiornate e commentate per i 18 mesi successivi all’acquisto. Come per il Codice commentato, le eventuali modifiche normative e giurisprudenziali vengono tempestivamente pubblicate nella sezione focus novità. Si attiva anche gratuitamente per 6 mesi l’accesso a clienspiù, software cloud per la gestione dello studio legale.

Il Direttore Fabrizio Di Marzio è consigliere presso la Corte Suprema di Cassazione ed è abilitato come professore di prima fascia in diritto civile ed in diritto commerciale. Inoltre è direttore delle riviste Giustizia civile, Giustiziacivile.com, Diritto agroalimentare e per I codici commentati Giuffrè dirige il Codice Civile e il Codice di procedura civile.

Co-direttore Giuseppina Ivone è avvocato cassazionista in Roma, che opera prevalentemente nel settore del diritto commerciale ed è specializzata nel diritto delle imprese in crisi. Cultore della materia di diritto commerciale presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza, Facoltà di Giurisprudenza, è stato anche componente della sottocommissione tecnica istituita dal Ministero dello Sviluppo Economico a supporto dei lavori della Commissione Ministeriale di studio per la riforma della procedura di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi.