Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 24 ottobre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS

Scelti per voi

Unione civile e convivenza


Vai allo shop Vai allo shop

12 Maggio 2017

Unione civile e convivenza

Commento alla l. 20 maggio 2016, n. 76 aggiornato ai dd.lgs. 19 gennaio 2017, nn. 5, 6, 7 e al d.m. 27 febbraio 2017

di Giuseppe Buffone, Marco Gattuso, Matteo Maria Winkler (€ 55,00; pagine 540)

La legge sulle unioni civili e le convivenze di fatto. La legge n. 76/2016 costituisce una riforma storica del diritto di famiglia: segna il passaggio da un modello tradizionale, tale per cui la famiglia è fondata sul matrimonio, ad un modello in cui coesistono una pluralità di tipi di famiglia, che possono essere fondati sul matrimonio, la convivenza di fatto, l’unione civile sia etero che omosessuale e così via. Il volume viene pubblicato a quasi un anno dall’entrata in vigore della legge e con un quadro normativo ormai compiuto grazie ai decreti attuativi entrati in vigore l’11 febbraio 2017, nonché al decreto del Ministero dell’Interno 27 febbraio 2017.

Un’opera multilivello. Gli Autori evidenziano i punti di forza e le criticità della legge rendendone una lettura e una fruizione su diversi piani. L’opera rappresenta un commentario approfondito della legge, ampiamento documentato, aggiornato alle novità legislative, alle prospettive interpretative suggerite dalla dottrina e alle soluzioni applicative fornite dalla giurisprudenza. Dal punto di vista dell’operatore pratico offre efficaci strumenti per dare una risposta ai casi che si presentano nella prassi. La ricchezza dei riferimenti al dato storico, comparativo, alle problematiche costituzionali e civilistiche consente una fruizione nel campo della ricerca e della didattica universitaria. Si apprezza, infine, in una prospettiva di politica del diritto, là dove delle criticità della legge trae elementi per sondare la praticabilità di altre strade che portino ad una più piena tutela dei diritti delle persone.

Struttura dell’opera. Poiché la legge affronta sia la tematica delle unioni civili di coppie omossessuali sia quella della convivenza di fatto, il volume si articola in due parti: la prima è affidata a Marco Gattuso e Matteo M. Winkler e la seconda a Giuseppe Buffone. La legge, nella sua versione finale, è costituita da un unico articolo, suddiviso il 69 commi, il ragionamento fatto dagli autori, pertanto, si snoda per commi, o meglio per “gruppi di commi” omogenei, riguardo alle tematiche affrontate. Vengono approfondite, altresì, le tematiche relative alla filiazione, ricordando le disposizioni in materia di adozione, alla procreazione medicalmente assistita e alla gestazione per altri (cd. maternità surrogata).

Autori. Giuseppe Buffone è giudice del Tribunale di Milano e formatore presso la Scuola Superiore della Magistratura per il distretto giudiziario di Milano. Ha pubblicato numerosi contributi sul riviste giuridiche specializzate in materia di diritto di famiglia e diritti della persona e collabora con il portale Giuffrè ilfamiliarista.it.
Marco Gattuso è giudice presso il Tribunale di Bologna, co-direttore del semestrale GenIUS, Rivista di studi giuridici sull’orientamento sessuale e identità di genere e direttore del portale di informazione giuridica Articolo29, famiglia, orientamento sessuale e identità di genere.
Matteo Maria Winkler è professore presso il dipartimento giuridico di HEC Paris, dottore di ricerca presso l’Università Bocconi con master presso Yale Law School. E’ autore di numerosi libri, saggi e note in tema di diritti fondamentali legati in particolare all’orientamento sessuale e all’identità di genere.