POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 16 gennaio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Scelti per voi

Il nuovo condominio


Vai allo shop Vai allo shop

28 Agosto 2015

Il nuovo condominio

di Maurizio De Tilla (pagine 2800, € 240,00)

 

Un cambiamento storico. La l. n. 220/2012 è stata una vera “rivoluzione copernicana” nel mondo del diritto del condominio. Oltre ad introdurre degli istituti completamente innovativi, ha cambiato le funzioni dell’amministratore e dell’assemblea, ha individuato ed estenso beni e servizi comuni alla luce delle nuove possibili configurazioni condominiali.
Tuttavia, si sa, come la Storia ha insegnato, tutte le rivoluzioni hanno causato un periodo di assestamento. Questa non fa eccezione, ed è per questo che negli ultimi anni si è assistito al proliferare di un elevato contenzioso, nonché di serrate dispute interpretative e giurisprudenziali.
Il nuovo condominio. Per intervenire in aiuto dei professionisti del settore, tra cui avvocati, giudici ed amministratori, Giuffré Editore ha pubblicato la nuova edizione de “Il nuovo Condominio”. Un aggiornamento sistematico della giurisprudenza ragionata dell’intera materia condominiale.
Più di duemila casi risolti con un commento articolato ed esaustivo, frutto di una ricerca approfondita e coordinata che ha già avuto nelle precedenti sei edizioni l’apprezzamento dei lettori.
A difesa dei beni comuni. L’opera, a firma di Maurizio De Tilla, è composta di due tomi. Il primo affronta in particolare la tematica dei beni comuni, descrivendoli ed analizzandoli uno per uno (ad es. muri, tetto, cortile, scale, ascensore ecc.); dopodiché illustra diritti, doveri e divieti a carico dei singoli condomini nell’utilizzo dei beni e servizi comuni.
Il secondo, invece, si concentra sulla tutela giudiziaria dei beni comuni e sulle azioni esperibili davanti al giudice. Il lettore viene accompagnato passo dopo passo dall’atto introduttivo del giudizio fino alla pronuncia in tribunale dei magistrati. Infine, una parte è dedicata alla responsabilità del condominio ed ai casi di obbligo di risarcimento del danno, oltre ad un’analisi delle varie fattispecie penali e fiscali in cui il condominio può rimanere coinvolto.