POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 25 gennaio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |

Scelti per voi

La prova del danno biologico


Vai allo shop Vai allo shop

30 Maggio 2014

La prova del danno biologico

di Marco Rossetti, Giovanni Cannavò, Laura Mancini, Luigi Mastroroberto (pagine 420, euro 43,00)

 

Danno alla salute: più facile a dirsi che a farsi. Nelle controversie giudiziarie, spesso gli addetti del mestiere si trovano davanti alle difficoltà che ruotano intorno al danno biologico. Come provarlo? Come quantificarlo? È risarcibile sia il danno patrimoniale che quello non patrimoniale?
Per cercare di venire incontro a chi si trova di fronte a questi problemi, La prova del danno biologico illustra, in maniera semplice ed estremamente chiara, le soluzioni sia per i giuristi che per i medici legali in un percorso che inizia ancora prima dell’ingresso in un’aula di Tribunale.
Più punti di vista. Il volume si suddivide in tre parti: la prima si concentra sulla prova del danno biologico, da un punto di vista generale, con l’analisi dell’oggetto di prova, la sua necessità e relative allegazioni. La seconda, invece, affronta l’ambito della consulenza medico-legale, che viene analizzata sia sul piano del valore e della sua efficacia probatoria, sia su quello del processo e delle corrette modalità di deduzione ed assunzione. Infine, viene dato spazio anche ad un approfondimento delle altri fonti di prova possibili per il danno biologico, tra cui la confessione, il giuramento e la testimonianza.
Compagni di lettura. La prova del danno biologico si inserisce nella collana “La responsabilità civile” ed è seguito da La prescrizione assicurativa (di M. Pafumi e S. Spagnolo), in cui vengono offerte le soluzioni ai problemi posti dalla prescrizione in materia assicurativa. Particolare attenzione viene data all’assicurazione delle r.c.a. e ai diritti del terzo danneggiato nei confronti dell’assicuratore del responsabile.
Gli autori. Marco Rossetti, magistrato, Consigliere della Corte di Cassazione. È stato giudice del Tribunale di Roma, assistente di studio presso la Corte Costituzionale e membro della Commissione Giuridica dell’ACI. Ha pubblicato molte opere in tema di responsabilità ed assicurazioni, tra le quali: Il c.t.u. – l’occhiale del giudice; Il danno non patrimoniale; Il danno alla salute; Il diritto delle assicurazioni.
Giovanni Cannavò, medico legale, svolge attività di consulenza medico legale nel settore assicurativo; fondatore e presidente dell’associazione giuridico – medico legale “Melchiorre Gioia”. Ha pubblicato, tra l’altro, La responsabilità medica, Rimini 2011 (con M. Liguori e M. Orrico); e Micropermanenti: dalla soggettività all’obiettività, Milano 2011 (con M. Rossetti).
Laura Mancini, magistrato, giudice del Tribunale di Latina. Relatrice in numerosi convegni in materia di responsabilità civile, collabora stabilmente con il Portale della responsabilità civile edito da Giuffrè.
Luigi Mastroroberto, medico legale da oltre trent’anni, si occupa in particolare di valutazione del danno alla persona, responsabilità professionale medica e contrattualistica privata infortuni e malattie. Ha pubblicato per Giuffrè Guida alla valutazione medico-legale dell’invalidità permanente, Milano 2009 (con E. Ronchi e A. Genovese), e La polizza rimborso spese sanitarie, Milano 2000 (con G. Bruno).