POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 20 luglio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Osservatorio Processo Telematico

PCT - prassi | 03 Ottobre 2017

Malfunzionamenti PCT: precisazioni dal Ministero della Giustizia

Con comunicato stampa diffuso oggi, 3 ottobre 2017, il Ministero della Giustizia ha fornito alcuni chiarimenti in merito ai malfunzionamenti del PCT verificatisi nei giorni scorsi presso il Tribunale di Milano.

Il Ministero della Giustizia, con comunicato stampa del 3 ottobre 2017, ha fornito alcune precisazioni in merito alle notizie relative ai malfunzionamenti registrati nel Tribunale di Milano a partire dal 15 settembre.

In particolare si chiarisce che «a seguito di un importante aggiornamento dei sistemi informatici del settore civile presso gli uffici dei distretti Napoli e di Milano, si è solo manifestato un imprevisto rallentamento nella elaborazione di circa il 15% dei flussi telematici che il personale tecnico territorialmente competente ha prontamente provveduto a risolvere». Non si è, pertanto, verificata nessuna distruzione e dispersione degli atti e si esclude ogni pericolo in ordine alla certezza della data di deposito.
Ad oggi, l’attività è tornata regolare con pieno recupero delle funzionalità e dei sistemi.

(Fonte: www.ilprocessotelematico.it)