Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 24 novembre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
FAMIGLIA e SUCCESSIONI

assegno divorzile | 09 Novembre 2017

Lui muore durante il giudizio di divorzio, lei resta a bocca asciutta

Il decesso di uno dei coniugi, sopravvenuto in pendenza del giudizio di separazione personale o divorzio, impone la declaratoria della cessazione della materia del contendere, con riferimento sia al rapporto di coniugio che ai rapporti economici.

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile – 1, ordinanza n. 26489/17; depositata l’8 novembre)

Sul tema la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 26486/17, depositata l’8 novembre. Il caso. La Corte d’Appello di Napoli accoglieva parzialmente l’appello proposto dalla soccombente avverso la sentenza di prime cure che...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.