POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 02 aprile 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
<p>
	CIVILE e PROCESSO</p>

social media | 16 Dicembre 2019

Facebook contraente speciale obbligato a riattivare la pagina del partito politico come reintegro della piazza mediatica

di Deborah Bianchi - Avvocato

Il contratto Facebook-utente è un contratto a caratura sociale che obbliga il gestore inadempiente a reintegrare la "piazza mediatica" secondo i principi del pluralismo e della parità di accesso al dibattito politico. La disattivazione (inadempimento) della pagina di un partito politico produce un danno all'intero sistema di appartenenza (piazza mediatica) privando gli utenti-visitatori-terzi del diritto all'informazione pluralista e privando l'utente-contraente della parità di accesso al dibattito politico.  

(Tribunale di Roma, sez. Impresa, ordinanza depositata il 12 dicembre 2019)

L'obiettivo primario del contratto a caratura sociale si sostanzia nel rispettare e conservare l'equilibrio del sistema di appartenenza che ove venisse alterato produrrebbe responsabilità extracontrattuale verso i terzi sottoposti a...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.