Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 20 novembre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
CIVILE e PROCESSO

procura alle liti | 14 Novembre 2017

Procura alle liti e procura generale: le (deleterie) conseguenze in caso di confusione

di Samantha Mendicino - Avvocato

Qualora la procura alle liti conferisca al difensore il potere di nominare un altro avvocato, deve ritenersi che si tratti di un autonomo mandato al negozio che abilita questi a nominare altri legali, da considerarsi non sostituti ma ulteriori rappresentanti processuali della parte, al pari di chi li ha nominati.

(Corte di Cassazione, sez. II Civile, ordinanza n. 26744/17; depositata il 13 novembre)

Con ricorso in Corte d'Appello un cittadino, nel lamentare l'eccessiva durata del giudizio promosso dinanzi all’allora Pretore, proseguito in grado di appello in Tribunale e, successivamente, dinanzi alla Corte di legittimità,...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.