Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
mercoledì 16 aprile 2014
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
CIVILE e PROCESSO

Provvedimenti del giudice | 24 Aprile 2012

Compensa le spese del giudizio per “giuste ragioni”: la motivazione è insufficiente

Il codice di rito prevede che, affinché il giudice possa disporre in tal senso, occorrono la previa individuazione e l’esplicita e puntuale descrizione in motivazione di gravi ed eccezionali ragioni diverse dalla soccombenza reciproca.

(Corte di Cassazione, sez. III Civile, sentenza n. 6279/12; depositata il 20 aprile)

  Il caso. Il procedente e l’interventore in una espropriazione presso terzi vedono riconosciute le proprie ragioni. La loro opposizione agli atti esecutivi avverso una precedente ordinanza viene accolta e viene fissato il termine per...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.