POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 26 gennaio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
<p>
	CIVILE e PROCESSO</p>

GIURISDIZIONI DI MERITO | 29 Ottobre 2005

Mediaset e Tim pagano i danni per la pubblicità "a sorpresa"

I giudici di pace accolgono due ricorsi: no agli sms promozionali non richiesti che esauriscono la memoria del telefonino e bacchettate agli spot del settimanale Controcampo (a cura del telecronista) durante Milan-Inter e Juventus-Real Madrid

(Giudice di pace di Napoli, Sezione settima, sentenza n.18090/05; depositata il 31 marzo)

(Giudice di pace di Napoli, Sezione decima, sentenza depositata il 29 settembre 2005)

Sì al risarcimento del danno esistenziale da sms commerciali indesiderati e da pubblicità televisiva occulta. La rivincita di due consumatori qualunque contro colossi del calibro di Tim e Rti/Mediaset ha origine in due controversie parallele risolte dal...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.