POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 20 gennaio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
<p>
	CIVILE e PROCESSO</p>

GIURISDIZIONI DI MERITO | 15 Ottobre 2005

Amministratore di sostegno dimezzato se non c'è "feeling" con l'amministrato

Il giudice sospende i poteri assistenziali ma non la cura della persona per favorire i rapporti di familiarità e il recupero di fiducia per evitare scontri

(Tribunale di Modena, sezione civile, decreto depositato il 10 ottobre 2005)

Ove il beneficiario si opponga strenuamente all'assistenza del proprio amministratore di sostegno, prima di intervenire con provvedimenti drastici dalle prevedibili conseguenze negative per l'interessato sul piano psicologico e su quello della sua salute...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.