POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 06 marzo 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

professione forense | 18 Dicembre 2019

Il divieto di terzo mandato vale anche per il CNF, ma dubbi su come sostituire l’eletto ineleggibile

di Fabio Valerini - Avvocato cassazionista, Dottore di ricerca nell'Università di Roma Tor Vergata

La questione del divieto del terzo mandato consecutivo e la sua applicabilità anche alle elezioni del Consiglio Nazionale Forense, oltre che alle elezioni dei Consigli locali (ai quali pacificamente si applica e senza che ciò determini alcuna lesione di valori costituzionali) è stata affrontata dal Tribunale di Roma con l’ordinanza del 17 dicembre 2019 emessa in sede di reclamo cautelare.

(Tribunale di Roma, sez. II Civile, ordinanza depositata il 17 dicembre 2019)

Si tratta, infatti, del giudizio di reclamo proposto avverso l’ordinanza cautelare emessa dal Tribunale di Roma il 2 settembre 2019 (e di cui avevamo dato notizia nell’edizione del 3 settembre 2019) e che aveva accolto il ricorso cautelare...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.