POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
lunedì 21 ottobre 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

professione forense | 08 Ottobre 2019

Sospensione cautelare dell’avvocato sotto procedimento disciplinare: il CNF modifica il Regolamento

di La Redazione

L’art. 32 (Sospensione cautelare), commi 1 e 4, del Regolamento CNF n. 2/2014 è oggetto delle modifiche apportate con la circolare n. 4-C-2019.  

Con la circolare n. 4-C-2019 del 4 ottobre 2019 il Consiglio Nazione Forense ha deliberato le modifiche dell’art. 32 del Regolamento n. 2/2014 sul procedimento disciplinare, commi 1 e 4 in tema di sospensione cautelare. In particolare, come si legge nella relazione illustrativa, «la modifica proposta si prefigge di chiarire la procedura da utilizzare in ipotesi che, intrinsecamente, sono connotate da assoluta urgenza e che impongono un intervento del CDD a tutela dell’immagine della categoria». Al fine di garantire dunque un restringimento dei termini della fase pregiudiziale e di limitare i tempi di valutazione, l’art. 32, comma 1 viene modificato con la previsione, nel caso in cui non sia ancora stata designata la sezione competente per il procedimento, della possibilità per il Presidente di designare specificatamente una sezione, soggetta alle medesime incompatibilità di quella giudicante, per la deliberazione della sospensione cautelare dall’esercizio della professione o dal tirocinio.

 

 



Qui la circolare del CNF del 4 ottobre 2019, n. 4-C-2019