POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
sabato 17 agosto 2019
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

previdenza forense | 18 Aprile 2019

Cassa Forense approva il bilancio 2018 e rinnova in parte il CdA

di La Redazione

Il Comitato dei Delegati di Cassa Forense, nella riunione dello scorso 17 aprile, ha approvato il bilancio 2018 e ha provveduto al rinnovo parziale del Consiglio di Amministrazione.  

A seguito della riunione tenutasi lo scorso 17 aprile, il Comitato dei Delegati di Cassa Forense ha approvato il bilancio del 2018 e ha provveduto a rinnovare parzialmente il proprio Consiglio di Amministrazione.

 

Il bilancio. Nel dettaglio, il bilancio 2018 ha trovato approvazione con un avanzo di esercizio di 734,6 milioni di euro. L’ammontare del patrimonio netto è di 11.894 milioni di euro, dato che segna una crescita rispetto agli 11.159 milioni di euro del 2017.
Nel 2018 le entrate contributive sono pari a 1.632 milioni di euro e se la spesa per le pensioni sale nel 2018 a 820 milioni di euro, la spesa per l’assistenza è di 63 milioni di euro.

 

 

Il CdA. Il Comitato dei Delegati ha provveduto anche al rinnovo parziale del Consiglio di Amministrazione; la nuova formazione di insedierà dal prossimo 15 maggio. È stato confermato come Presidente l’avv. Nunzio Luciano.