Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 17 gennaio 2018
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
PROFESSIONE

professione forense | 01 Dicembre 2017

Avvocati amministratori di condominio: compatibilità tra le due professioni

di Enrico Morello - Avvocato

La Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense con la l. n. 247 del 31 dicembre 2012, entrata in vigore il 2 febbraio 2013, all’art. 2 statuisce che l’avvocato è un libero professionista che, in libertà, autonomia e indipendenza, svolge le attività di cui ai commi 5 e 6 e ha la funzione di garantire ai cittadini l’effettività della tutela dei propri diritti.

I commi in questione si riferiscono all’attività propria dell’avvocato – assistenza, difesa e rappresentanza - nei giudizi dinanzi a tutti gli organi giurisdizionali e nelle procedure arbitrali rituali. Fuori da queste ipotesi,...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.