POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
martedì 13 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

concorsi ed esami | 31 Marzo 2015

In G.U. il diario del concorso, per esami, a 340 posti di magistrato ordinario

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (Quarta Serie Speciale n. 24 del 27 marzo 2015) il decreto ministeriale relativo al diario delle prove scritte del concorso, per esami, a 340 posti di magistrato ordinario indetto con d.m. 5 novembre 2014. Tale decreto definisce le date, gli orari, la sede e le modalità con le quali si svolgeranno le prove scritte del concorso e le procedure identificative e di consegna dei codici e dei testi di legge di cui è ammessa la consultazione in sede di esame.

 

Procedure preliminari alle prove scritte. Per l’espletamento delle procedure identificative preliminari e per la consegna dei codici e dei testi di legge di cui è ammessa la consultazione in sede di esami, i candidati dovranno presentarsi presso la Fiera di Roma dal 4 al 6 luglio 2015, suddivisi in quattro turni a seconda della lettera iniziale del cognome.
Per quanto riguarda i testi dei codici e delle leggi che i canditati potranno consultare in sede di esame, durante la verifica saranno esclusi tutti i testi non ammessi, in particolare quelli contenenti note, commenti, annotazioni anche a mano, raffronti o richiami dottrinali e giurisprudenziali di qualsiasi genere.
Prove scritte. Le prove scritte del concorso avranno luogo in Roma, presso la Fiera Roma, nei giorni 7, 8 e 10 luglio 2015, con ingresso dei candidati nelle sale di esame dalle ore 8.00 fino alle ore 9.00.
Per ciascuna materia oggetto delle prove scritte i candidati avranno a disposizione, per lo svolgimento del tema, otto ore dalla dettatura della traccia.
I candidati che non rispetteranno la normativa vigente che disciplina lo svolgimento delle prove verranno esclusi dal concorso.
Diario delle prove scritte comunicato ai singoli canditati. La comunicazione del diario delle prove scritte ai singoli candidati ammessi a sostenerle è sostituita, a tutti gli effetti, ai sensi dell'art. 6 del d.P.R. n. 487/1994, dalla pubblicazione del presente decreto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica. Viene, altresì, precisato che eventuali ulteriori comunicazioni concernenti la procedura saranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica del 12 giugno 2015.



Qui il decreto ministeriale pubblicato in G.U., Quarta Serie Speciale, n. 24 del 27 marzo 2015