POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 23 ottobre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

Mediazione delegata | 29 Novembre 2012

In attesa della sentenza, la mediazione è obbligatoria. E se dovesse arrivare prima consideratela delegata

di Fabio Valerini - Avvocato cassazionista, Dottore di ricerca nell'Università di Roma Tor Vergata

  L’ordinanza del Tribunale di Lamezia Terme dell’8 novembre scorso arricchisce il quadro della pronunce giurisprudenziali dalle quali è possibile trarre, se non una convinzione, almeno una linea di tendenza per la quale ci si potrà attendere nell’immediato che i giudici ricorreranno all’istituto della mediazione delegata così sopperendo al venir meno della obbligatorietà per effetto dell’annunciata sentenza della Consulta.

(Tribunale di Lamezia Terme, ordinanza 8 novembre 2012)

  In attesa della pubblicazione della sentenza (unico elemento idoneo alla produzione degli effetti della sentenza di illegittimità e la cui lettura potrà dare spazio al Governo o al Parlamento di intervenire, se lo vorrà,...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.