POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
giovedì 24 settembre 2020
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
PROFESSIONE

Professione forense | 20 Novembre 2012

Le nuove tariffe e la macchina del tempo: valuterà la Corte Costituzionale

di Stefano Calvetti - Avvocato

  È rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale delle nuove disposizioni in materia di tariffe professionali nella parte in cui viene disposta la loro applicazione in via retroattiva, vale a dire ai giudizi in corso e all’attività già svolta ed esauritasi in precedenza.

(Tribunale di Lecco, decreto 12 novembre 2012)

(Giudice di Pace di Sciacca, sentenza n. 1113/12; depositata il 2 novembre)

  Le nuove tariffe professionali sono di nuovo sotto tiro, e, ancora una volta, l’arma usata è quella della rilevata possibile incostituzionalità del meccanismo in base al quale la nuova disciplina troverebbe applicazione...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.