POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
domenica 28 febbraio 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
FINANZA e TRIBUTI

tasse e tributi | 23 Settembre 2019

Registro agevolato e mancata edificazione: alle SS.UU. la decisione sulla causa di forza maggiore

di Isabella Buscema - Esperto tributario

E’ noto che la questione concernente l'agevolazione sul registro (1%) e sulle imposte ipotecarie e catastali (misura fissa) nei trasferimenti di beni immobili in aree soggette a piani urbanistici particolareggiati, regolarmente approvati, a condizione che l'utilizzazione edificatoria dell'area sia avvenuta nei 5 anni dal trasferimento, ha dato origine a numerosi contenziosi tributari.  

(Corte di Cassazione, sez. V Civile, ordinanza interlocutoria n. 23381/19; depositato il 19 settembre)

La Corte di Cassazione, con l'ordinanza 23381 del 19/09/2019, ha disposto il rinvio al primo presidente che deciderà se assegnare la questione, della rilevanza della forza maggiore nel caso in cui non sia stato possibile edificare entro...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.