POLITICA SULL'UTILIZZO DEI COOKIE - GIUFFRE' FRANCIS LEFEBVRE SPA

Questo sito utilizza cookie di profilazione di prima parte per offrirti un miglior servizio e per trasmetterti comunicazioni in linea con le attività svolte durante la navigazione. Puoi impedire l'utilizzo di tutti i Cookie del sito cliccando MAGGIORI INFORMAZIONI oppure puoi acconsentire all'archiviazione di tutti quelli previsti dal sito cliccando su ACCONSENTI.

Continuando la navigazione del sito l'utente acconsente in ogni caso all'archiviazione degli stessi.


> Maggiori informazioni

Acconsenti

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
mercoledì 21 aprile 2021
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
Notizie a cura di La Stampa.it |
FINANZA e TRIBUTI

locazione | 19 Luglio 2018

Contratti di locazione, al via le istanze di autotutela online

Il nuovo servizio, messo a punto dalle Entrate all’interno del canale “Civis”, permette di chiedere on-line il riesame di un avviso di liquidazione relativo ad un contratto di locazione.  

Il canale “Civis” dell’Agenzia delle Entrate si estende anche alle locazioni. Si chiama “Civis Istanze Autotutela locazioni” il nuovo servizio on-line dell’Agenzia delle Entrate che consente di richiedere via web, personalmente o tramite intermediario, il riesame di un avviso di liquidazione relativo a un contratto di locazione da parte dell’ufficio che lo ha emesso. Terminato il periodo di sperimentazione, da ieri il nuovo servizio è operativo sul tutto il territorio nazionale.
«Per accedere al servizio Civis Autotutela – spiega una nota pubblicata il 180 luglio 2018 dall’Amministrazione finanziaria – è sufficiente essere abilitati ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate (Fisconline o Entratel per i professionisti che operano per conto dei loro assistiti) e selezionare il link ”Istanze di autotutela locazioni”. Una volta inviata la richiesta, si può anche consultare online lo stato della lavorazione e, attivando l’apposito servizio, essere avvisati della conclusione della lavorazione via sms o con una mail».
Per il funzionamento e l’utilizzo del servizio, l’Agenzia delle Entrate ha messo a diposizione di contribuenti una “Guida Istanze di autotutela locazioni”.
La nuova funzionalità arricchisce il canale telematico “Civis”, già operativo da anni, che fornisce ai cittadini e agli intermediari assistenza qualificata sulle comunicazioni di irregolarità, sugli avvisi telematici e sulle cartelle di pagamento, oltre a consentire di richiedere la correzione di un modello di versamento F24 e di presentare i documenti richiesti dall’Agenzia sia nell’ambito del controllo formale sia a seguito di una comunicazione finalizzata all’adempimento spontaneo.

(Fonte: fiscopiu.it)

 

 



Qui il comunicato stampa dell’Agenzia dell’Entrate del 18 luglio 2018

Qui la Guida Istanze di autotutela locazioni, giugno 2018