Utilizzando il nostro sito web, si acconsente all'uso dei cookie
anche di terze parti.


Modifica l'impostazione dei cookie

Abbonamento scaduto
Abbonamento inattivo
Numero massimo utenti raggiunto
Utente non in CRM
Manutenzione
venerdì 24 novembre 2017
Accedi   |   Contatti   |   Newsletter   |   Abbonamenti    Feed RSS
FINANZA e TRIBUTI

accertamento | 10 Novembre 2017

Accertamento, il prezzo del preliminare non giustifica la rettifica

di Davide Di Giacomo

L’accertamento è nullo se fondato sugli importi elevati indicati nel contratto preliminare (cessione di immobili), risultando irrilevante il conseguente mutuo erogato ai compratori.

(Corte di Cassazione, sez. VI Civile – T, ordinanza n. 26286/17; depositata il 6 novembre)

Si deve tenere conto, pertanto, del fatto che dopo la stipula del compromesso (sottoscritto su progetto) gli accordi possono variare, a nulla rilevando che prima della crisi economica del sistema bancario (2007) era più agevole ottenere finanziamenti...

Caro Lettore, per consultare questo documento è necessario essere abbonati. Abbonati subito e potrai accedere a tutti i contenuti del sito, se sei già registrato effettua il login.